Commissione Europea: via libera al progetto di legge in Svezia

La Commissione Europea ha dato il via libera al progetto di legge svedese sull’obbligo di fornire informazioni sugli sviluppi del mercato del gioco d’azzardo, che entrerà in vigore il 1 gennaio 2023.

La nuova legge comporta l’obbligo per i titolari previsti di licenza di fornire informazioni sugli sviluppi del mercato, su richiesta dell’Autorità Svedese per il Gioco d’azzardo.

Le modifiche proposte alla prima legge includono misure per impedire il gioco d’azzardo senza autorizzazione, tra cui l’obbligo di una licenza per i software, così come il divieto di promuovere i siti e le procedure illegali e il divieto di pubblicità per il gioco illecito. Si propongono inoltre misure volte a ridurre la ludopatia, tra cui un requisito di moderazione nella commercializzazione del gioco.

Il mercato svedese del gioco d’azzardo è stato regolamentato il 1 gennaio 2019 con l’entrata in vigore della prima legge. La nuova regolamentazione è stata effettuata per riacquisire il controllo del mercato e per incoraggiare le offerte da parte di operatori responsabili, affidabili e verificabili. Ci si aspetta perciò un maggiore controllo da parte dello Stato per creare condizioni migliori e garantire un livello elevato di tutela del consumatore.

Fonte: Jamma.tv

2022-04-29T15:12:17+00:00 29 Aprile 2022|Tags: , , , , , |