Dati conto riassuntivo tesoro: entrate del gioco in calo nel 2021

I dati del conto riassuntivo del Tesoro aggiornati a novembre 2021 mostrano che l’emergenza Covid non è ancora finita. Per quanto attiene le ricadute sui ricavi erariali dai giochi, gli incassi per entrate del bilancio dello Stato da lotto, lotterie ed altre attività di gioco sono scesi a 3,6 miliardi di euro nei primi 11 mesi dell’anno appena passato. Ciò equivale al 12,5% in meno rispetto allo stesso periodo del 2020, con una diminuzione di circa 525 milioni di euro.

 

Quanto al Preu di Slot e Vlt, il totale, condizionato dalla chiusura del primo semestre, è di 1,8 miliardi di euro rispetto ai 2,8 miliardi dei primi 11 mesi del 2020, con il 33,7% di spesa in meno. I proventi del lotto superano però il miliardo di euro, con un aumento del 29%. I ricavi dalle altre attività di gioco ammontano a 268 milioni (+30,5%) e 295 milioni arrivano invece dalla quota del 40% dell’imposta unica sui giochi di abilità e sui concorsi pronostici (+27%).

 

Quanto alle entrate extra tributarie, segnaliamo i 56 milioni per il diritto fisso erariale sui concorsi pronostici (+34%) e i 146 milioni dai canoni di concessione per la gestione della rete telematica relativa agli apparecchi da divertimento e intrattenimento e dai giochi numerici a totalizzatore nazionale (-30%).

 

Fonte: Gioconews.it

2022-01-10T09:21:57+00:00 10 Gennaio 2022|Tags: , , , , , , , |

Senato: “Meno 5 miliardi dal gioco nel 2020, ma il 2021 è in ripresa”

Il Senato ha attestato la diminuzione delle entrate tributarie collegate al gioco, frutto del lockdown subito dal settore per ben 10 mesi fra il 2020 e il 2021, e il miglioramento previsto nei prossimi mesi, in seguito alle riaperture.

Se ne è parlato durante la seduta del Senato del 4 agosto, dedicata alla discussione congiunta dei disegni di legge “Rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2020” e “Disposizioni per l’assestamento del bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2021”.

Nel comparto tributario si registra una considerevole contrazione delle entrate relative a lotto, lotterie e altre attività di gioco, pari a quasi 5 miliardi di euro in meno.

In tema di Assestamento di Bilancio, si rimarca che, per quanto concerne le entrate extratributarie, si registra nel complesso un incremento di 2,5 miliardi, determinato dalla migliore evoluzione, in particolare rispetto alle stime del Def, delle entrate di alcuni giochi, soprattutto lotterie, e dei dividenti che saranno versati dalle società partecipate.

In seguito alla discussione in Senato, i due disegni di legge sono stati entrambi approvati.

Fonte: Gioconews.it

2021-08-06T09:26:51+00:00 6 Agosto 2021|Tags: , , , , , |

Primo semestre 2019: le entrate tributarie dal gioco crescono del 6,3%

Nel primo semestre di quest’anno le entrate tributarie provenienti dal gioco sono cresciute del 6,3%, principalmente a causa dell’aumento del Preu. A rivelarlo è il Bollettino delle entrate tributarie relativo al periodo gennaio – giugno di quest’anno.

In dettaglio, le entrate totali relative ai giochi, che includono varie imposte classificate come entrate erariali sia dirette che indirette, sono risultate pari a 7.816 milioni di euro, in aumento di 464 milioni di euro. A fare la parte del leone sono le imposte indirette, con 7.588 milioni di euro e una crescita interamente coincidente con quella totale.

Per comparazione, nello stesso semestre le entrate tributarie totali hanno ammontato a 200.287 milioni di euro, in crescita di 1.827 milioni di euro – pari a un aumento dello 0,9%. Nella suddivisione, le imposte dirette si sono attestate a 103.003 milioni di euro e le imposte indirette a 97.284 milioni di euro.

Fonte: Jamma.tv

2019-09-10T15:56:11+00:00 10 Settembre 2019|Tags: , , , , , , , , |