Eurispes: “Gioco illegale, operatori, polizie ed autorità facciano rete”

2020-07-24T08:13:25+00:00 24 Luglio 2020|Tags: , , , , , , |

Il presidente dell’Eurispes, Gian Maria Fara, ha incontrato il direttore generale della Agenzia delle dogane e dei Monopoli, Marcello Minenna, per illustrare gli obiettivi individuati attraverso il Protocollo d’intesa e di collaborazione istituzionale tra la Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo e l’Istituto. Obiettivo è lo sviluppo di una collaborazione per il miglioramento di un sistema pubblico di gestione che rappresenti un irrinunciabile presidio di legalità, con particolare riferimento al mondo del gioco.

I giochi e le scommesse sono infatti sempre più al centro degli interessi di tutte le organizzazioni mafiose.
Nel 2019, nel settore del gioco illegale, sono state riscontrate dalla Guardia di finanza oltre 1883 violazioni e concluse 157 indagini di polizia giudiziaria

Per superare le vulnerabilità del sistema concessorio nel mondo dei giochi secondo l’Eurispes è necessario avviare una concreta e fattiva collaborazione con le forze di polizia e le Autorità competenti insieme con tutti gli operatori del comparto.

Fonte: Gioconews.it