Cura Italia: le misure sul gioco

2020-03-19T11:49:37+00:00 19 Marzo 2020|Tags: , , , , , , , , |

Cura Italia, il nuovo decreto fiscale varato dal governo per affrontare l’emergenza coronavirus, è stato approvato.   Il testo sarà ora trasmesso, in prima lettura, in Senato, dove potrebbe essere accorpato all’altro decreto su Covid-19, quello che riguarda i procedimenti amministrativi in materia di giochi e scommesse, e che potrebbe essere trasformato in un emendamento al Cura Italia stesso.

Confermate le misure sul gioco:  nel testo figura la proroga dei versamenti nel settore dei giochi e di numerose disposizioni contenute nella legge di Stabilità e del decreto fiscale, oltre che potenziamento dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, anche se a fini non attinenti il gioco.

Il gioco è toccato anche dal titolo “Misure fiscali a sostegno della liquidità delle famiglie e delle imprese”: si prevede la “sospensione dei versamenti delle ritenute, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria” fino al 30 aprile (una misura già prevista con il Dl del 2 marzo) anche per “i soggetti che gestiscono sale gioco, biliardi” e quelli che “gestiscono ricevitorie del lotto, lotterie, scommesse, ivi compresa la gestione di macchine e apparecchi correlati”.

Fonte: Gioconews.it