Corte di Cassazione conferma sanzioni per slot prive di protezione interna

2022-09-16T12:56:14+00:00 16 Settembre 2022|Tags: , , , , |

La Corte di Cassazione ha confermato le sanzioni di 16mila e 12mila euro disposte nel 2017 dall’ufficio abruzzese dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli nei confronti di un gestore di slot della provincia dell’Aquila.

Gli apparecchi da gioco in questione erano infatti privi del secondo guscio di protezione interna.

Per la Cassazione è inammissibile che la causa di violazione sia riconducibile alla mancata notifica del provvedimento con cui erano state modificate le norme tecniche delle schede di gioco. La circostanza che gli apparecchi fossero stati prodotti e installati anni prima dell’adozione delle nuove norme e delle prescrizioni di adeguamento è stata così rigettata, rendendo obbligatoria l’installazione di un doppio guscio.

I giudici hanno così legittimato la decisione del Tribunale dell’Aquila e di quella in appello.

Fonte: Agipronews.it