Conto Riassuntivo del Tesoro: a gennaio 2021 introiti dal gioco in calo del 79%

2021-03-04T14:51:05+00:00 4 Marzo 2021|Tags: , , , , , , , , , |

Nel Conto Riassuntivo del Tesoro, stilato dal ministero dell’Economia e delle Finanze e relativo a gennaio 2021, emerge il drastico calo degli introiti per le casse statali dovuto alla chiusura delle attività del gioco legale. Nel primo mese dell’anno infatti gli incassi per entrate del bilancio dello Stato relativi alle attività di gioco ammontavano a 150 milioni di euro, in calo del 79% rispetto ai 710 milioni dello stesso mese del 2020.

In particolare, le entrate relative al Preu degli apparecchi di gioco, slot machine e videolottery, hanno toccato un primato storico negativo con appena 8.400 euro. Le sale da gioco, le sale scommesse e le sale bingo sono infatti chiuse da marzo 2020, quasi un anno di chiusura che ha messo in crisi l’intero comparto del gioco legale con gravi ripercussioni per i 150.000 lavoratori e le loro famiglie.

Le conseguenze negative si sono inoltre manifestate per le casse pubbliche, che nel 2020 hanno visto dissiparsi 4,5 miliardi di introiti diretti dal gioco.

Fonte: Pressgiochi.it